A shopping di casseforti.

Inserito il 06 07 2017

Cari amici,

dopo avervi raccontato secoli di storia sulle casseforti, è giunto il momento di prendere in esame le casseforti di adesso, quelle più moderne e utili per proteggere i beni preziosi nelle vostre abitazioni. Sul nostro sito di E-Commerce www.casseforti.varese.it potrete trovare moltissime tipologie di questi prodotti, differenziati per modello, fornitore, caratteristiche, certificazioni, colore, forme e dimensioni.

Casseforti da Muro, casseforti a pavimento, casseforti a mobile, casseforti porta pistole, contenitori porta denaro, casseforti per auto, casseforti invisibili, casseforti ad impronta digitale e molto altro: abbiamo ormai l’imbarazzo della scelta.

Il punto è proprio questo: scegliere. Premessa: affidarsi ad un partner come Guerrieri Sicurezza significa dialogare con professionisti del settore che vi sapranno consigliare al meglio.

Ma: qualcuno di voi vorrebbe però magari forse prima raccogliere informazioni, studiare il tema da solo, discutere con la moglie la sera sul divano delle diverse possibilità di acquisto del prodotto in oggetto. Bene. Vi lasciamo questa possibilità dandovi qualche informazione su come riconoscere una buona cassaforte da una meno buona.

Concentriamo la nostra attenzione sul portello: è una delle parti più importanti dato che contiene il meccanismo di apertura, sia esso a chiave od elettronico, e viene preso subito di mira dal potenziale ladro. Il portello dovrebbe avere la cornice e la cassa in un corpo unico, con saldature robuste ed uniformi; tra il portello e la cassa deve esserci il minor spazio possibile.

Anche le cerniere devono essere fatte con materiale di ottima qualità ed unite al portello con saldature resistenti. Fra la cornice e la cassa, devono essere presenti le battute antisfondamento che permettono di migliorare la resistenza ai colpi diretti.

Una buona soluzione inoltre è avere un portello sostituibile: nel caso in cui venisse solo danneggiato, al posto di acquistare una nuova cassaforte sarà sufficiente sostituirlo.

Il portello deve poi essere sottosquadro, ovvero: durante la chiusura una parte del portello deve inserirsi dietro la cornice, in modo da opporre resistenza ai tentativi di scardinamento con il piede di porco.

Più una cassaforte è pesante, più è sicura? Non esattamente: i punti che vengono presi di mira sono di solito le battute del portello o le cerniere. Questi elementi devono necessariamente essere di ottima qualità. Possiamo avere una cassaforte con delle pareti molto spesse e pesanti, ma se gli altri elementi sono deboli, questa sarà scardinata facilmente.

Anche il valore della cassaforte è indice di qualità: sul mercato trovate tranquillamente casseforti a basso prezzo. Tuttavia è meglio investire una sola volta in un prodotto che costa qualcosa in più e tenerlo per una vita intera, piuttosto che acquistare una cassaforte che viene rotta e aperta subito: perderemmo il contenuto e dovremmo acquistarne una nuova. Potremmo dire che “Una cassaforte, è per sempre”!

Ora che vi abbiamo fatto più chiarezza, non vi resta che venire a fare un tour del nostro punto vendita e testare la qualità delle nostre casseforti. Oppure, se vi trovate distanti da Varese, potete effettuare l’acquisto direttamente on-line, chiamandoci per eventuali dubbi.

A Presto,

Marcello Guerrieri.

 

 

 

 

 

 

Prodotti consigliati

Altri Post

0 commenti

Lascia un commento

Tutti i commenti sul blog sono controllati prima della pubblicazione

Cerca nel negozio