Come installare una cassaforte in casa?

Inserito il 19 07 2017

Cari amici,

la scorsa settimana vi abbiamo dato qualche consiglio su come scegliere una buona cassaforte e quali caratteristiche tenere in considerazione per avere la certezza di acquistarne una adatta alle vostre esigenze. Quindi avrete sicuramente visitato il nostro sito di E-Commerce e avrete scelto quale acquistare. : )

Ora: come installare una cassaforte in modo corretto?

Premessa: se acquistate una cassaforte da noi, ci occuperemo personalmente dell’installazione seguendo tutte le regole con precisione e professionalità.

Vi scrivo comunque qualche consiglio in modo tale che anche voi sappiate quali sono i punti fondamentali da rispettare nel momento in cui farete installare una cassaforte in casa vostra.

Punto primo ed imprescindibile: LA DISCREZIONE. Ricordate che meno persone sanno che avete una cassaforte in casa, meglio è. Nel caso in cui la vostra abitazione fosse una nuova costruzione, evitate di farla installare in cantiere ma fatelo in un momento successivo. Noi di Guerrieri Sicurezza assicuriamo la massima riservatezza.

Punto due: L’ALTEZZA giusta. È quella altezza occhi: più in alto è la cassaforte, più è difficile maneggiare gli attrezzi di scasso. Non mettetela comunque troppo alta altrimenti diventa complesso anche per voi raggiungerla.

Punto tre: LA POSIZIONE. Ricordate che per manovrare efficacemente la mazza o il piede di porco e sfruttare l’effetto leva, bisogna avere intorno tanto spazio. Posizionando quindi la cassaforte in un corridoio o in un angolo un po' stretto, la vita del ladro diventa più difficile. Fate in modo che il lato dello sportello con le cerniere sia vicino ad un angolo e che fra la cassaforte e la parete ci siano meno di due metri. Usate luoghi angusti come sottoscala e taverne. Non nascondetela dietro al quadro del salotto: è troppo da film!

Punto quattro: IL FISSAGGIO. Una cassaforte da incasso è tanto più difficile da smurare quanto meglio è posizionata. Se avete un muro in cemento armato, una soluzione ottimale è quella di ancorare le alette sul retro della cassaforte all’armatura del muro. Nel caso in cui invece abbiate un normale muro di mattoni, vi consigliamo di fissare alla cassaforte delle alette o delle zanche per aumentare la superficie di ancoraggio.

Nel caso in cui dobbiate fissare invece una cassaforte da esterno, è importante fissarla con dei tasselli di dimensioni adeguate dotati di linguette anti-strappo. Consiglio un tassello chimico. Un elevato numero di punti di ancoraggio assicura maggiore tenuta: le casseforti di qualità sono dotate di 4/8 fori.

Questi sono quindi i quattro punti base da tenere in considerazione per l’installazione in casa di una cassaforte. Il nostro personale qualificato predisporrà tutto quanto necessario per fissare nel vostro appartamento o casa la cassaforte che avete scelto.

Per qualsiasi altra informazione o curiosità su questo argomento, non esitate a contattarci: 0332 280468

A Presto,

Marcello Guerrieri

 

Prodotti consigliati

Altri Post

Cerca nel negozio