La porta di Ingresso.

Inserito il 30 08 2017

Cari amici, negli articoli precedenti abbiamo parlato ampiamente delle chiavi e delle serrature, facendo un elenco quasi esaustivo delle diverse tipologie esistenti.

Un altro “oggetto” di grande rilevanza che concorre a garantire la massima sicurezza casalinga è la Porta di Ingresso. Noi di Guerrieri siamo rivenditori di Porte Blindate dei migliori marchi italiani, perché crediamo fermamente che la qualità di questi prodotti sia indispensabile per migliorare la sicurezza di casa, tenendo un occhio di riguardo anche all’estetica.

La porta di ingresso è una sorta di barriera che chiude il mondo esterno fuori dalla nostra casa, che ci fa sentire sicuri giorno e notte una volta in cui abbiamo girato la chiave. Bisogna sceglierla in base alle reali esigenze di sicurezza, diverse ovviamente se si abita in condominio o in una villetta, e in base anche alla capacità di spesa: oggi ci sono soluzioni che permettono con un costo non eccessivo di avere un buon prodotto.

Possiamo focalizzarci principalmente su 4 punti fondamentali per la porta di ingresso:

1- Rivolgetevi a fabbricanti qualificati e rivenditori di fiducia per l’acquisto della vostra porta, che garantiscano una installazione conforme. Come facciamo noi!

2- Controllate la resistenza all’effrazione, grazie alla matricola riportata sul telaio della porta, proprio come se fosse un’automobile.

3- Richiedete sempre qual è la classe di sicurezza* della porta e la norma di certificazione**.

4- Verificate le informazioni presenti sulla scheda prodotto che accompagna la porta, e che deve fornire la classe di resistenza, le indicazioni del fabbricante, le istruzioni per un uso corretto. Inoltre la documentazione di accompagnamento deve comprendere la marcatura CE e la Dichiarazione di Prestazione DOP.

** La resistenza della porta di ingresso viene misurata con le norme EN 1627-1630.

*In base ai test e ai risultati, tali norme stabiliscono 6 classi di resistenza: la minore è la classe 1 mentre la classe 6 offre le prestazioni migliori.

Oltre alla sicurezza che offre una porta di ingresso fatta come si deve, possiamo prestare attenzione anche al design e al lato estetico della nostra porta, che deve appagare la vista perché l’anta interna diventa parte dell’arredamento di casa. Al giorno d’oggi ci sono diverse possibilità di personalizzazione delle porte, per colori, forme e decorazioni: grazie a dei pannelli decorati che vengono applicati sull’anima centrale e strutturale della porta, possiamo avere a disposizione diverse possibilità. Il lato esterno potrà quindi essere diverso da quello interno, e uniformarsi all’ambiente di casa.

Non tutte le porte sono uguali: quelle per le villette devono avere caratteristiche diverse rispetto a quelle per i condomini. Quali? Le scopriremo insieme nel prossimo articolo.

Marcello Guerrieri

 

(fonte: www.federlegnoarredo.it e il Vademecum della Casa Sicura, con il Patrocinio del Ministero dell’interno).

 

Prodotti consigliati

Altri Post

0 commenti

Lascia un commento

Tutti i commenti sul blog sono controllati prima della pubblicazione

Cerca nel negozio